PARROCCHIA DI ARGENTA - SCUOLA MATERNA

[informazioni e orari] [Storia] [Patrono San Nicolò] [Chiese di Argenta] [Scuola Materna] [Casa Famiglia] [Casa di Accoglienza] [Centro giovanile] [Albergo Pineta] [Contatti] [Indice]

Accoglie bambini in età prescolastica educati secondo un progetto di vita cristiana proposto dall’opera attiva delle Piccole Suore della Sacra Famiglia di Castelletto del Garda. Attività didattiche, ricreative, di socializzazione e formazione sono la base del piano educativo

1. Storia della Scuola dell’Infanzia

La Scuola dell’Infanzia "Don Giovanni Minzoni" sita in Via 14 Giugno 1859 n. 8 ad Argenta in provincia di Ferrara, voluta e realizzata da Don Matteo Solaroli, già Parroco della Parrocchia di San Nicolò, si ispira alla Pastorale Parrocchiale e all’attualità carismatica del Beato Giuseppe Nascimbeni, fondatore dell’Istituto "Piccole Suore Sacra Famiglia", è una famiglia religiosa apostolica di diritto pontificio.

Inoltre si ispira ai principi evangelici; ed è in funzione del bambino. Ha per suo fine la formazione dell’uomo e del cittadino, secondo i principi espressi dalla Costituzione e dai Programmi Ministeriali. Attenta alle istanze della realtà attuale e secondo lo stile Evangelico dei fondatori, la nostra scuola si pone al servizio del Fanciullo, rispettosa del progetto che Dio ha su di lui per favorire lo sviluppo di tutte le dimensioni della sua personalità. Si ispira al modello della Sacra Famiglia di Nazareth per creare nella comunità scolastica un clima familiare, sereno, operoso.La nostra scuola è libera, cattolica e aperta a tutti.

2. Sottolineatura carismatica

Esortazione ai genitori "I Vostri figli faranno una buona riuscita se Voi lo vorrete, perché userete i mezzi necessari a ottenerla". "I figli sono un Buon Terreno, danno fedelmente quello che ricevono" (Fondatore Beato Giuseppe Nascimbeni)

3. Finalità della scuola materna

La finalità della scuola dell'infanzia è quella di formare il bambino in tutti i suoi aspetti cogniti, morali, sociali e affettivi, perchè soggetto di diritti in modo che possa raggiungere dei traguardi di sviluppo in ordine all'IDENTITA', all'AUTONOMIA, e alla COMPETENZA.

A. Maturazione dell'identità personale come premessa ad ogni processo di socializzazione. Occorre aiutare il bambino ad aver fiducia nelle proprie capacità

a controllare i propri stati emotivi, ad avere fiducia di sè.

B. Conquista dell'autonomia come capacità di compiere le proprie scelte, di conoscere e rispettare le regole, di condividere e di collaborare con gli altri. Gli orientamenti ricordano alcuni valori universalmente condivisibili, come la libertà, il rispetto di sè, degli altri e dell'ambiente, la solidarietà, la giustizia e l'impegno ad agire per il bene comune.

C. Sviluppo delle competenze il bambino viene guidato a riorganizzare le proprie esperienze attraverso l'affinamento delle capacità senso-percettive, motorie, linguistiche ed intellettive.

Queste finalità si possono raggiungere se vengono creati per il bambino degli spazi accoglienti, motivanti e organizzati, didatticamente basati su attività strutturate e libere, mediante una metodologia che cerchi di ispirarsi a dei principi molto importanti quali: la valorizzazione del gioco l'esplorazione e la ricerca la vita di relazione. La scuola materna gestita dalle "piccole suore della Sacra Famiglia", affiancate da due insegnanti laiche, persegue le finalità sotto elencate proponendo ai bambini esperienze di vita ispirate ai valori evangelici essenziali su cui si fonda una vera personalità:

* L'amore verso i fratelli ( educazione alla comprensione e alla fratellanza universale).

* La comunità come luogo ideale per la manifestazione dell'amore ( la famiglia, la parrocchia, la scuola) inteso a livello umano e spirituale.

Finalità tipica delle piccole suore della Sacra Famiglia è quella di aiutare le famiglie ad essere luogo di comunione, amore, rispetto, fiducia nella vita e di esperienza per il piano di Dio su ogni persona, creando in ogni scuola uno spirito reale di famiglia.

La scuola è libera, cattolica e aperta a tutti ; accoglie i bambini dai 3 ai 6 anni.

4. Meta e stile educativo

La scuola afferma il diritto fondamentale dei genitori a scegliere liberamente la scuola il cui progetto educativo sia conforme agli insegnamenti morali vissuti in famiglia. Valorizza la partecipazione dei genitori, primi responsabili dell’educazione dei figli e delle forze sociali in una esperienza di vita e di comunità in cammino. La Scuola segue le proposte educativo-didattiche dei Programmi Ministeriali Scuola Statale e li applica alla luce del carisma della congregazione. Incoraggia l’autonomia, il rispetto di sé e degli altri, dell’ambiente e la solidarietà per il bene comune. Pone al primo posto i valori della vita, dell’accoglienza, della condivisione della pace e di tutto quanto può rendere più bella la convivialità delle differenze. La scuola si impegna a promuovere l’ugualianza garantendo tale opportunità di base per tutti i bambini.

5. Criteri di formazione delle sezioni

Le sezioni sono formate da 25/27 bambini di eta' eterogenea, equamente distribuiti sia come numero delle tre fasce di eta'. L'attivita' di sezione si integra con l'attivita' di intersezione, la quale e' attivata per gruppi di eta' omogenea e laboratori.

6. Calendario scolastico

La scuola materna inizia il 1° Settembre e termina il 30 Giugno di ogni anno; funziona per il bambino dal lunedi al venerdi, dalle ore 7.30 alle ore 16.30. La giornata del sabato e' dedicata alla programmazione degli insegnanti e all'aggiornamento in servizio. Per le vacanze segue il calendario scolastico ministeriale e regionale.

7. Giornata tipo alla Scuola dell’Infanzia

Alla nostra scuola frequentano circa 100 bambini ed è composta da 4 sezioni. All’interno di ogni giornata scolastica i ritmi quotidiani sono scanditi innanzitutto dai momenti relativi all’ingresso, al pranzo, dal gioco libero, per i bambini di tre anni dal riposo quotidiano e dall’uscita. Questi momenti costituiscono per il bambino punti di riferimento perché tutto questo da la possibilità di acquisire una prima dimensione temporale degli eventi. Le varie proposte educative, a livelli di sezione, di intersezione e di laboratorio si inseriscono nelle ore centrali del mattino e nel pomeriggio in base alla programmazione delle attività elaborate dai docenti.

TEMPI PROPOSTE SPAZI

7.30 – 9.00 Accoglienza bambini Sala Gioco

Gioco libero

9.00 – 9.30 Colazione per chi lo desidera Sala da pranzo

9.30 – 10.00 Giochi collettivi – canti Sala Gioco

10.00 – 11.00 Attività educativa in sezione Sezione

Giochi organizzati

11.00 – 11.20 Gioco libero Sala Gioco

Preparazione delle tavole Servizio Igienico

(a turno) Sala da Pranzo

11.45 – 12.30 Pranzo Sala da Pranzo

    1. Prima uscita

12.45 – 13.30 Gioco libero o organizzato Sala Gioco o Giardino

13.30 – 15.30 Riposo per i bambini dei 3 anni Dormitorio

13.30 – 15.30 Attività in sezione Sezione

Merenda Sala Gioco

16.30 – 17.30 Uscita Sala Gioco

ISCRIZIONI ED INFORMAZIONI

La segreteria rimane aperta: dalle 8.00 alle 17.00 dal lunedì al venerdì;

PER CONTATTARE LA DIREZIONE DELLA SCUOLA: Via 14 Giugno 1859,8 – 44011 ARGENTA (Fe) Segreteria tel. 0532/800896 fax. 0532/800896