DON G. MINZONI


- Visualizza completo
- Il Sacerdote
- Il Cappellano Militare
- Il Pastore
- L'Assassinio
- Il Testamento
- Gemellaggio
- Attualità
- Bibliografia
- Fotografie

 

PARROCCHIA DI ARGENTA


- Informazioni pastorali
- Storia
- Patrono (S. Nicolò)
- Chiese di Argenta
- Scuola Materna
- Casa Famiglia
- Casa di Accoglienza
- Centro giovanile
- Albergo Pineta
- Contatti

 

VICARIATO DI ARGENTA


- Argenta (S. Nicolò)
- Argenta (S. Giacomo)

- Anita
- Bando
- Boccaleone
- Campotto
- Consandolo
- Filo
- Lavezzola
- Longastrino
- S.Biagio

 

SANTUARIO DELLA CELLETTA


- Storia
- Informazioni e orari
- Casa del Pellegrino
- Feste e celebrazioni
- Incontri per i giovani

 

SITI D'INTERESSE

 

Sito realizzato da
Matteo Martinazzi
matteomarti@libero.it


Casa di Accoglienza per anziani
"Don G. Minzoni"

PRESENTAZIONE DELLA STRUTTURA

Costruita su tre piani e, naturalmente, dotata di ascensori, essa accoglie al suo interno la CasaProtetta per ospiti non autosufficienti, la Casa Albergo per ospiti autosufficienti ed il Centro Diurno (operativo dal lunedì al sabato esclusi i festivi) , la camera singola della Casa Protetta è a disposizione per ingressi a tempo determinato (ad es. per emergenze). Le camere da letto sono per la maggior parte doppie (la Casa Albergo ha anche un certo numero di singole), tutte con bagno privato, telefono, predisposizione per la televisione e campanello per le emergenze. Ai piani inferiori si trovano gli spazi di incontro ed attività: i tre salotti, tutti dotati di televisione, l'ambulatorio, la sala da pranzo con adiacente la cucina interna, i bagni comuni, la direzione ( che svolge anche il ruolo di ufficio informazioni) e due salette polifunzionali per le attività di animazione, ginnastica o semplicemente per riposare; all'esterno il parco, alberato e con aiuole fiorite, durante la bella stagione offrire un ulteriore svago agli appassionati di giardinaggio. In tutti gli ambienti gli ausili necessari per permettere agli ospiti in difficoltà di poterne usufruire in qualsiasi occasione. L'Ente Gestore della struttura garantisce i servizi nel pieno rispetto della normativa nazionale e regionale di riferimento .


GLI OBIETTIVI DELLA STRUTTURA

Costruita quasi ex novo ed inaugurata l'8 dicembre 1995, fu voluta dalla Parrocchia San Nicolò diArgenta che ne seguì la progettazione e la realizzazione con l'obiettivo di offrire non solo un "luogo", ma soprattutto una "casa" per gli anziani, autosufficienti e non , che fosse dotata di servizi e personale adeguati alla tipologia della struttura (rispettivamente di tipologia socio-assistenziale e socio-sanitaria, per anziani non autosufficienti di grado lieve, medio o elevato che non necessitano di prestazioni specialistiche ospedaliere, a carattere diurno - residenziale temporaneo o permanente), concepiti però in modo tale da mantenere il più possibile intatti la dignità personale ed il vissuto specifico, di ciascun ospite, dove anche ogni momento di assistenza (igienico-sanitaria-alimentare-di animazione-di ginnastica) durante l'arco della giornata, diventasse occasione di incontro significativo dal punto di vista umano. La sua giovane età ne fa una casa in continua evoluzione dal punto di vista organizzativo-gestionale e dei servizi offerti, ma che rimane comunque ferma nei suoi principi basilari condivisi da ospiti e loro parenti, la cui collaborazione viene ritenuta fondamentale nell'ottica del mantenimento dei legami affettivi e relazionali precedenti l'ingresso, ma, ovviamente dal personale, che viene coinvolto a tutti i livelli nel perseguire e mantenere l'impostazione data da chi volle la sua presenza nel territorio.


I SERVIZI OFFERTI DALLA CASA

sono compresi nella retta a carico degli ospiti:

1. A seconda delle necessità dell'ospite, assistenza 24 ore su 24 per la tutela, l'igiene e la cura della persona, l'assunzione dei cibi e la deambulazione ;

2. Assistenza infermieristica dalle ore 07,00 alle ore 20,00 durante tutta la settimana, festivi compresi, anche per prenotazione di visite specialistiche ed assistenza per domande di indennità di accompagnamento e convenzionamento;

3. Presenza bisettimanale ( ovviamente emergenze escluse ) del medico di struttura specializzato in cardiologia con possibilità di effettuare elettrocardiogrammi sul posto , a scelta gli ospiti possono però rimanere con il proprio medico di base ;

4. Possibilità di partecipare ad programmi di musicoterapia, ginnastica psicomotoria, stimolazione fisioterapica e sensoriale, a gruppi o individuale, compatibilmente con le esigenze di tutti gli ospiti (specifici programmi di riabilitazione vengono infatti attuati nelle R.S.A. strutture a carattere non residenziale specializzate in questo campo) ;

5. Possibilità di partecipare a giochi di stimolo mnemonico, di attività fisioattivante, di psicostimolazione, a gruppi o individuale (compatibilmente con le esigenze di tutti gli ospiti), oltre ad incontri di educazione permanente, gruppi musicali, tombola e feste con orchestra e spettacoli teatrali in particolari ricorrenze (Natale, Pasqua, Carnevale, festa delle stagioni ecc.);

6. Preparazione dei pasti (colazione, pranzo, cena, merenda, camomilla serale) da parte della cucina interna alla Casa sulla base di un menu giornaliero a rotazione mensile, con diete personalizzate sulla base di esigenze particolari ( es.: dieta in bianco, morbida, per diabetici ecc.);

7. Servizio di pulizia ed igienizzazione degli ambienti, rifacimento letti, fornitura e cambio biancheria da letto, da bagno e da tavolo ;

8. A seconda delle necessita degli ospiti fornitura di presidi per la deambulazione (carrozze, deambulatori, tripodi, bastoni ecc.), per la sicurezza (presidi per la contenzione), presidi antidecubito (cuscini, materassi), per l'igiene e la cura della persona (saponi, shampoo, creme);

9. Fornitura di presidi da letto per l'incontinenza (cerate e traverse monouso) e tutoni da notte per particolari casi di incontinenza, materiali per le medicazioni ;

10. Assistenza religiosa per chi professa la religione cattolica, con momenti di preghiera, Santa Messa domenicale e nelle ricorrenze religiose più importanti ;

11. Direzione aperta al pubblico tutti i giorni feriali (compreso il sabato mattina dalle 09.30 alle 13.00) dalle 09,30 alle 16,00 per informazioni, (poiché i compiti della direzione possono portare a modifiche nei giorni ed orari sopraindicati, in caso di necessità di un incontro è sempre meglio concordare un appuntamento).

 

IL PERSONALE DELLA CASA

  • 1 Coordinatrice con funzioni di responsabile assistenziale e responsabile di struttura;

  • 1 Responsabile amministrativo ;

  • 1 Medico di struttura;

  • 3 Infermiere Professionali + 1 Infermiere Professionale con funzione di coordinamento infermieristico;

  • 1 Terapista della riabilitazione ;

  • 1 Animatrice;

  • 12 Assistenti di base per l'assistenza tutelare diurna e notturna ;

  • 2 Addetti alla pulizia ed igiene degli ambienti;

  • 3 Addetti alla cucina .

UNA GIORNATA IN CASA ACCOGLIENZA

 

  • 07.00 - 8.30 circa: Alzata 1° fascia (con assistenza a seconda delle necessità degli ospiti), bagnocome da programma (ogni 8 giorni circa) ;

  • 08.30 - 09.30 circa: colazione in sala da pranzo oppure a letto (con assistenza a seconda delle necessità degli ospiti) composta da thè o caffèlatte anche con dolcificante per diabetici o diete ipocaloriche, biscotti o fette biscottate o altri tipi di dolce (in polvere da mescolare ai liquidi per adentuli);

  • 09.30 - 10.30 circa: Alzata 2° fascia come da ordine medico (con assistenza a seconda delle necessità degli ospiti), bagno come da programma (ogni 8 giorni circa), ore 09.00 circa arrivo del Centro Diurno con assistenza agli ospiti, possibilità di partecipare alle attività di fisioterapia e di animazione come da programma, a seconda delle necessità e preferenze degli ospiti, oppure attività libera (es. gioco a carte, programmi tv) ;

  • 10.30 - 12.00 circa: proseguimento delle attività , portata in bagno con igiene come da programma per gli ospiti non autosufficienti, a richiesta per gli altri ospiti, giro di idratazione ;

  • 12.00 - 13.00 circa: pranzo come da menu giornaliero con dieta come da prescrizione medica e assistenza a seconda delle necessità degli ospiti (pranzo a letto con assistenza per gli allettati) ;

  • 13.00 - 15.00 circa: riposo pomeridiano a letto, in poltrona o in carrozza a seconda delle necessità degli ospiti (come da ordine medico), portata in bagno con igiene come da programma per gli ospiti non autosufficienti , a richiesta per gli altri ospiti ;

  • 15.00 - 18.00 circa: alzate da riposo pomeridiano, possibilità di partecipare alle attività di fisioterapia e di animazione come da programma, a seconda delle necessità e preferenze degli ospiti, oppure attività libera (es. gioco a carte, programmi tv), messe a letto delle ore 15.00 e delle ore 17.00 (come da ordine medico), ore 15.30 circa merenda (thè o succhi di frutta anche con dolcificante per diabetici e diete ipocaloriche, biscotti o altri dolci a seconda delle esigenze degli ospiti) con assistenza a seconda delle esigenze degli ospiti, portata in bagno con igiene come da programma per gli ospiti non autosufficienti , a richiesta per gli altri ospiti, bagni del pomeriggio come da programma (ogni 8 giorni circa) anche per gli ospiti del Centro Diurno, ore 17.00 circa ritorno a casa di questi ultimi;

  • 18.00 - 19.00 circa : cena come da menù giornaliero con dieta come da prescrizione medica e assistenza a seconda delle necessità degli ospiti (cena a letto con assistenza) ;

  • 19.00 - 20.30 circa: ritrovo nei salotti in attesa di andare a dormire , accompagnamento ed assistenza per la messa a letto a seconda delle necessità degli ospiti ;

  • 20.30 - 07.00 circa: assistenza notturna con cambio pannoloni ed igiene come da programma ed a seconda delle necessita degli ospiti (chiamata Guardia medica o 118 in caso di emergenza) .

 

PROCEDURE DI AMMISSIONE

Per poter accedere alla Casa Accoglienza Don Minzoni occorre presentare domanda presso laDirezione della struttura (informazioni più dettagliate sono contenute nel protocollo di ingresso). Le ammissioni sono stabilite dal Presidente e dalla Direzione tenendo conto, di norma, dell'ordine cronologico di presentazione della domanda. Per gli ospiti convenzionati l'ordine di accesso viene stabilito secondo le modalità dell'A.U.S.L. .

Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi a:

SERVIZIO SALUTE ANZIANI: Distretto A.U.S.L. dei Comuni di: Argenta - Portomaggiore - Voghiera - Ostellato. Presso l'ospedale C. Eppi di Portomaggiore:

  • Assist. Sociale Ghita Colangeli Tel. 0532 / 817538;

  • Assist. Sanitaria Anna Tassinari Tel. 0532 / 817554;

  • Segretaria Maria Rosaria Montanari Tel. 0532 / 817553;

     Indirizzo della Casa di Accoglienza:
    
via Gramsci, 72/a
     44011 Argenta FE
     tel. e fax 0532/318003

 

Parrocchia Argenta
Via Don Minzoni 20, 44011 Argenta (FE) tel. 0532804092  fax 0532310322
email: parrocchiargenta@libero.it